Giuseppe Guido Lo Schiavo

Giuseppe Guido Lo Schiavo, nato a Palermo nel 1899, è stato uno scrittore, un giurista e un magistrato. Esperto in Diritto del Lavoro, Criminologia e Procedura Penale, ha al suo attivo anche diversi romanzi, accolti con successo dalla critica. Nelle sue opere letterarie, ma anche in suoi testi giuridici, si è spesso occupato della mafia. Il suo esordio artistico è rappresentato dal romanzo Piccola pretura (1948), da cui è stato tratto il film In nome della legge, diretto da Pietro Germi. Ha anche scritto Gli inesorabili, (1950), Condotta di paese (1952), Terra amara (1956), Il mare di pietra (1960) e Cento anni di mafia (1962).