“IL FAVOLOSO QUOTIDIANO” ALLA RAI DI PALERMO

Venerdì 15 maggio all’Auditorium Rai di Palermo (in viale Strasburgo 19), si è tenuta la proiezione de “Il Favoloso quotidiano”, lo storico documentario-intervista prodotto dalla Rai, che il giornalista e scrittore Vanni Ronsisvalle dedicò al poeta Lucio Piccolo nel 1967.

44 minuti, in cui Piccolo si racconta e racconta le atmosfere della Villa di Capo d’Orlando e che incomincia con le parole di Eugenio Montale che descrivono proprio i tre fratelli Piccolo e i luoghi in cui si sviluppò la poesia di Lucio, l’arte pittorica di Casimiro Piccolo e quella per la botanica di Agata Giovanna.

La proiezione è stata organizzata a cura della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, nell’ambito della “Settimana delle culture”. Erano presenti, insieme al direttore di Rai Sicilia Salvatore Cusimano, il Maestro Vanni Ronsisvalle, il presidente della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, Giuseppe Benedetto, e Gabriella Renier Filippone, presidente della “Settimana delle Culture”. Ha introdotto e moderato il giornalista e scrittore Alberto Samonà, componente del Cda della Fondazione.

A distanza di 48 anni, l’intervista che Ronsisvalle fece a Lucio Piccolo, costituisce ancora oggi una testimonianza preziosa e unica per conoscere l’universo del grande poeta siciliano, che fu cugino dell’autore del Gattopardo Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Dall’intervista-documentario viene, infatti, fuori la figura di un grande letterato, immerso nella quotidianità di Villa Piccolo insieme agli amatissimi familiari. Un documento prezioso, anche per la testimonianza di Eugenio Montale e perché consente al pubblico di entrare nella vita di ogni giorno di uno dei poeti più affascinanti della scena culturale e intellettuale del Novecento italiano.