Open post

IL 7 MARZO SI INTITOLA LA SALA CONVEGNI A BENT PARODI

Sabato 7 marzo, alle 11, a Villa Piccolo è in programma la cerimonia di intitolazione della sala conferenze e della ex foresteria della Villa a Bent Parodi di Belsito, giornalista, scrittore, studioso del mito e della Tradizione, che per venticinque anni ha presieduto la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella. Alla conferenza stampa, che si svolgerà contestualmente, parteciperanno il presidente della Fondazione Giuseppe Benedetto, i consiglieri Andrea Pruiti Ciarello e Alberto Samonà, e Anna Maria Corradini, moglie di Bent Parodi. Un modo per ricordare l’Opera di questo studioso, che legò la propria vita alla Fondazione Piccolo e che avviene in un giorno importante: il 7 marzo, infatti, è il giorno di nascita dello stesso Bent Parodi e il 2015 è l’anno in cui cade il 45° anniversario della Fondazione Famiglia Piccolo, ente creato su volontà di Casimiro Piccolo, che di Bent...

IL LIBRO DI GIORGIO CALABRESE SULLA “DM” A VILLA PICCOLO

Sarà presentato sabato 14 febbraio, alle 17, a Villa Piccolo (Strada Statale 113, km. 109) il saggio “Dimagrire con la dieta mediterranea” di Giorgio Calabrese (con la collaborazione di Caterina Calabrese), Cairo Editore. Intervengono Francesco Calanna, Commissario dell’Esa e presidente del Gal Nebrodi plus (La dieta dei Nebrodi, tra alimentazione e stile di vita) e Giacomo Dugo, ordinario di Chimica degli alimenti all’Università di Messina. Coordina Giuseppe Benedetto, presidente della Fondazione Piccolo. Sarà presente l’Autore. L’ingresso è libero. La presentazione si svolge nell’ambito di “En attendant Expo 2015”, manifestazione che prende il via venerdì 13 su iniziativa della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella e del Gal  (Gruppo di Azione Locale) Nebrodi plus, in collaborazione con l’Esa, Ente sviluppo agricolo. Una “due-giorni” per parlare dei Nebrodi, del cibo e del vino, a partire dai territori.  IL LIBRO: Equilibrata, conviviale, trasversale, duttile… Ma anche etica, antropocentrica, allegra, francescana e, soprattutto,...

“EN ATTENDANT EXPO 2015”, LA DUE-GIORNI IL 13 E 14 FEBBRAIO

“En attendant Expo 2015” è il titolo delle giornate di incontri culturali dei Nebrodi, in programma venerdì 13 e sabato 14 febbraio, a Villa Piccolo (Strada Statale 113, km. 109 Capo d’Orlando) su iniziativa della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella e dal Gal  (Gruppo di Azione Locale) Nebrodi plus, in collaborazione con l’Esa, Ente sviluppo agricolo. La due-giorni inizierà venerdì 13, alle 17, con il convegno “Cultura del vino, per una conoscenza rinnovata dei riti dionisiaci nei Nebrodi”. Interverranno Giuseppe Benedetto, presidente della Fondazione Famiglia Piccolo (La Fondazione Piccolo come riferimento della cultura del vino nei Nebrodi e nel Messinese), Francesco Calanna, Commissario Esa, (Nei luoghi di Dioniso rinnovare il reimpianto della viticoltura), Girolamo Cusimano, geografo e etnologo, Università di Palermo, (Viti e vigneti in Sicilia. Storia e mito), Nicola De Domenico, docente di filosofia, Università di Palermo (La grappa del filosofo), Franco Ingrillì, Enoteca Provincia Regionale di Messina (Il vino, gli uomini, gli dèi....

UN VOLUME SULLA POETESSA RUSSA ANNA ACHMATOVA

“Anna Achmatova raccontata da Zoja Tomasevskaia” è il titolo del volume di Romilda Nicotra, appena pubblicato dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella e dedicato alla figura di questa grande poetessa russa. Il volume, inserito nella Collana I Quaderni dell’Almagesto, è curato da Aurelio Pes ed edito in collaborazione con il Consolato Russo a Palermo. La presentazione è in programma venerdì 6 febbraio alle ore 18 all’Auditorium Rai di viale Strasburgo, a Palermo. Interverranno, fra gli altri, il presidente della Fondazione Famiglia Piccolo, Giuseppe Benedetto; il console di Russia, Vladimir Korotkov; Gigliola Magistrelli, direttrice di Artetika; e i docenti universitari Nicola De Domenico e Anna Sica. Sarà presente l’Autrice. Coordina Aurelio Pes, consigliere della Fondazione. L’ingresso è libero. Anna Achmatova fu nemica personale di Stalin, che ne decretò la morte civile, privandola della casa, dei sussidi, del diritto di pubblicazione e incarcerando a vita...

LA FONDAZIONE INVITA IL CAPO DELLO STATO A VILLA PICCOLO

Un invito a Villa Piccolo al nuovo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel nome della sua sicilianità, ma anche e soprattutto per la cultura e la bellezza: valori, oggi più che mai da affermare e promuovere. Lo ha rivolto il presidente della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, Giuseppe Benedetto, in una lettera, che sarà inviata domani, giorno dell’insediamento del Capo dello Stato. “Signor Presidente – si legge nella lettera – in una delle Sue esternazioni, rare per la proverbiale riservatezza che la contraddistingue, Le ho sentito citare il filosofo greco Epitteto che diceva: “Solo l’uomo colto è libero”. Ho l’onore di presiedere la Fondazione che rappresenta uno dei templi della cultura italiana, della sicilianità alta e nobile”. “Qui, a Capo d’Orlando, la Sua Palermo ha incrociato le strade della cultura più raffinata degli inizi del secolo scorso. Qui, come Lei...

Scroll to top